Andare a scuola con lo scuolabus

Andare a scuola con lo scuolabus

Il trasporto scolastico è un servizio comunale attivato per facilitare l'accesso e la frequenza alle attività scolastiche e alle scuole del territorio comunale. È un servizio erogato agli studenti frequentanti le scuole presenti sul territorio comunale nel rispetto dei bacini d’utenza definiti per ciascuna scuola.

Il servizio di trasporto scolastico effettua normalmente corse giornaliere per accompagnare gli alunni alle sedi scolastiche e per garantire il loro ritorno al termine delle lezioni, secondo orari e fermate prestabiliti, in relazione al piano annuale di trasporto predisposto dal gestore del servizio in accordo con il Comune.

I genitori, gli esercenti la potestà, chi ha il minore in affido famigliare o chi ne fa le veci, hanno l’obbligo di condurre e prelevare i minori presso i punti di raccolta programmati agli orari stabiliti.

Agli utenti del servizio verranno rilasciati fino ad un massimo di tre tesserini di riconoscimento sui quali dovrà essere applicata la fotografia dell’alunno. Uno degli esemplari del tesserino, che vale per un anno scolastico, dovrà essere mostrato dal bambino durante il viaggio, mentre un'altro dovrà essere portato con sé da chi è autorizzato al ritiro dell’alunno alla fermata e mostrato al personale dello scuolabus. La gestione dei tesserini è sotto la responsabilità dei genitori, degli esercenti la potestà, di chi ha il minore in affido famigliare, o di chi ne fa le veci.

Il servizio è rivolto agli alunni delle scuole dell'infanzia e delle scuole primarie residenti nel Comune.

Il servizio prevede il pagamento di una tariffa definita in funzione della situazione economica del nucleo familiare.

Requisiti oggettivi

Per accedere al servizio occorre:

  • che il bambino sia iscritto alla scuola territorialmente di competenza, secondo l'attuale ripartizione dei bacini di utenza
  • essere in regola con i pagamenti dei servizi comunali (per esempio la refezione scolastica).

Approfondimenti

Pagamento del servizio

Il pagamento della tariffa può essere effettuato:

  • in un’unica soluzione al momento dell’iscrizione
  • versando il 50% dell’importo al momento dell’iscrizione e il 50% in un periodo tassativamente compreso tra il 1/11 e il 15/12 dello stesso anno solare in cui si effettua l’iscrizione.
  • verrà applicata una riduzione del 40% per le iscrizioni pervenute dopo il 6 gennaio di ogni anno, previa verifica dell'attivazione del servizio e della disponibilità dei posti.

Sono disponibili due differenti modalità per il versamento delle somme dovute:

  • versamento presso la tesoreria comunale - Banca Popolare di Lodi – Sedi di Lodi o filiali effettuando pagamento per tesoreria comunale di Lodi – causale: “Iscrizione servizio scuolabus andata e/o ritorno per [COGNOME e NOME del bambino]”
  • bonifico bancario intestato a Tesoreria Comune di Lodi c/o Banca Popolare di Lodi – Sede di Lodi – Agenzia n.1- codice IBAN IT50H0503420301000000000757 – causale: “Iscrizione servizio scuolabus andata e/o ritorno per [COGNOME e NOME del bambino]”

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Famiglia Studio Trasporti
Ultimo aggiornamento: 11/08/2020 13:00.15